Inveruno che gioca una grande partita a Savona, ma numerosi gol mangiati sotto porta condannano i giallo-blu.

Dopo una fase di studio, al 15′ il Savona passa in vantaggio con il colpo di testa di Garbini dal centro dell’area. Inveruno che guadagna progressivamente campo e al 38′ punizione capolavoro dai trenta metri di capitan Lazzaro che si insacca all’incrocio.

Ad inizio ripresa Inveruno vicino a ribaltare l’incontro con la conclusione a incrociare di Chessa deviata in corner da un difensore ligure. Rispondono al 55′ i padroni di casa con un destro di Piacentini alto sopra la traversa. Cinque minuti più tardi filtrante di Broggini a smarcare Romanini che davanti a Bellussi calcia a fil di palo. Al 64′ contropiede letale del Savona con Piacentini che resiste al contrasto di Nava e batte Frattini. All’88’ Botturi approfitta di una mischia in area Savona e calcia di sinistro ma manca il bersaglio grosso. In pieno recupero Romanini da pochi passi si divora il gol del pareggio.

Mercoledì turno infrasettimanale casalingo contro la Fezzanese.